Sede e contatti

 

sedeLa Scuola di Alta formazione e Studio di Matera ha sede presso l'ex-Convento di Santa Lucia Nova, in precedenza destinato a ospitare la comunità monastica benedettina femminile. Dopo essere stato prima insiediato nel rione Malve e successivamente spostato alla Civita, nel XVIII secolo il culto di Santa Lucia e Sant’Agata trova infine collocazione presso la Fontana pubblica, corrispondente all'attuale piazza Vittorio Veneto, andando a occupare un preesistente palazzo aristocratico. Il definitivo spostamento della comunità monastica si colloca tra il 1770 e il 1797. La comunità monastica è soppressa il 17 febbraio 1861 in seguito alle leggi post-unitarie. A partire da questa data si registra una progressiva diminuzione del numero di religiose, arrivando a sole dodici unità nel 1880. La definitiva estinzione della comunità avviene nel 1938 con la morte dell’ultima monaca. Successivamente l’immobile patisce diversi decenni di abbandono, fin quando è occupato per un breve arco di tempo dalla sede municipale. A seguito del trasferimento di questa funzione si registrano ulteriori decenni di abbandono fino al 2007, anno in cui prende il via un progetto di riqualificazione al fine di ospitare nella struttura la SAF dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, già attiva dal 2015 e ospitata presso le strutture del Polo Museale della Basilicata. La sede è infine inaugurata, alla presenza del Ministro, il 4 marzo 2017. La sede SAF Matera è aperta alle visite in occasione di eventi culturali.

 

Vai alla visita virtuale

 

SAF-ISCR Matera

Via Luigi La Vista 5

75100 MATERA

Tel. 0835256626 / 0835334461

e-mail is-cr.saf-matera@beniculturali.it

pec mbac-is-cr@mailcert.beniculturali.it